Ascoli21 Ripartiamo dal Futuro. Intervista a Cooperativa Iside e La Meridiana

Logo Ascoli21 con Cooperativa Iside e La Meridiana

Ascoli Piceno: continua il ciclo di interviste alle associazioni che partecipano al progetto Ascoli21. Nella puntata precedente abbiamo scoperto l’associazione CittadinanzAttiva e Provincia Nova, in questa occasione adnremo a conoscere altre due associazioni che fanno sempre parte del progetto Ascoli21:

Cooperativa Iside

OBIETTIVI SOCIALI: Le Cooperative hanno lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso lo svolgimento di attività diverse – agricole, industriali, commerciali o di servizi – finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.
MUTUALITA': Forma di cooperazione sociale sulla base della reciproca tutela e assistenza. Vuol dire avere la capacità di fornire ai soci beni e servizi od occasioni di lavoro a condizioni più vantaggiose di quelle che otterrebbero dal mercato.
UNA TESTA UN VOTO: Qualsiasi sia il capitale sottoscritto, il valore del socio in Assemblea è sempre uguale a uno.
LA PORTA APERTA: La Cooperativa è una struttura aperta. Chiunque ne condivida i principi può chiedere di farne parte, ed essa può accettare purché sia in grado di soddisfare il bisogno di lavoro o di servizio.
LA SOLIDARIETA’ INTERGENERAZIONALE: La Cooperativa tende a conservarsi e a crescere nel tempo, alimentando un circuito virtuoso d’investimento e innovazione ed il trasferimento delle competenze e dei patrimoni fra soci anziani e soci giovani.

La Meridiana

L’associazione persegue le seguenti finalità:
•  Promuovere l’inclusione sociale e lo sviluppo integrale della persona, avendo particolare attenzione ai disabili psichici, fisici, sensoriali e delle loro famiglie, nonché a tutte le altre persone che versano in condizioni di emarginazione e vulnerabilità per cause di ordine economico, sociale, sanitario, religioso ed altro.
•  Sostenere l’assistenza, la tutela della salute, la cura, il recupero e la valorizzazione delle potenzialità residue dei soggetti vulnerabili di qualsiasi età, sesso e condizione.
•  Perseguire l’effettiva partecipazione democratica alla vita sociale di ogni persona, attraverso la lotta contro tutte le forme di esclusione e discriminazione.
L’associazione propone di raggiungere i suoi fini attraverso le seguenti principali attività:
•  Sensibilizzazione ed animazione della comunità locale, regionale e nazionale, al fine di renderla sensibile, consapevole e disponibile all’attenzione ed all’accoglienza delle persone in stato di bisogno;
•  Promozione e rivendicazione dell’impegno delle istituzioni a favore delle persone deboli e svantaggiate e di affermazione dei loro diritti;
•  Gestione di servizi informativi che promuovano una matura consapevolezza nella comunità locale, ed in particolare nelle persone vulnerabili, in merito al sistema dei diritti di cittadinanza, degli strumenti e dei percorsi necessari allo loro esigibilità.
•  Formazione, formazione professionale e consulenza a persone fisiche e/o giuridiche.
•  Servizi di inserimento, reinserimento ed accompagnamento all’autonomia sociale, scolastica e lavorativa di soggetti vulnerabili.
•  organizzazione ed erogazione di prestazioni dirette in ambito sociale e sanitario, anche attraverso la gestione stabile o temporanea, per conto proprio o per conto di terzi di:
•  Centri residenziali con finalità di socializzazione e assistenza riabilitativa, anche con disponibilità per accoglienza notturna temporanea per emergenze di tipo familiare o per sollevare la famiglia per periodi di tempo limitato in alloggi messi a disposizione dalle famiglie di soggetti disabili adulti, da enti pubblici, da associazioni, da privati o da altri che condividono lo scopo dell’associazione;
•  Servizi domiciliari di assistenza, sostegno e riabilitazione effettuati tanto presso la famiglia quanto presso la scuola o altre strutture di accoglienza;
•  La gestione di servizi diurni.
•  Ogni altra attività che direttamente o indirettamente concorre al perseguimento delle finalità dell’Associazione.
Per il migliore raggiungimento degli scopi sociali, l’Associazione potrà, tra l’altro, possedere, e/o gestire e/o prendere o dare in locazione campi o altri beni, siano essi mobili che immobili; fare contratti e/o accordi con altre associazioni e/o terzi in genere.
Nello svolgimento di tali attività, l’associazione si propone di cooperare nel contesto delle iniziative pubbliche o private, che operano con analoghi scopi in Italia o all’estero, stabilendo opportune forme di collegamento, partecipazione e di cooperazione e privilegiando il rapporto con le espressioni del volontariato.

Potete scaricare l’intervista qui o su iTunes è gratis!

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto
Share This