Marath On Air, la più grande Maratona Radiofonica delle Marche

marath on air

Scarica il pressKit_Marathonair

Marath On Air la lunga maratona radiofonica mai realizzata che attraverserà la nostra regione sabato 2 dicembre: la maratona toccherà le tappe più significative dell’attività di Radio Incredibile, raccontando nel contempo buona parte delle Marche

La maratona radiofonica culminerà proprio nel cuore del cratere sismico, come segno di una testimonianza mai sopita

Tutta l’iniziativa sarà occasione di raccolta fondi per l’AIRC, Lega del Filo d’oro e le due associazioni Pescara del Tronto Onlus e Mons Gallorum.

ADERISCI ALLA CAMPAGNA ACQUISTANDO UNA DELLE NOSTRE RICOMPENSE!

Supportaci su Eppela

​Le tante Redazioni storiche di Radio Incredibile si alterneranno in diretta radio in una meravigliosa lotta contro il tempo, mentre l‘Increfurgone correrà da un punto all’altro delle Marche e  seguirà on the road le diverse sedi che si alterneranno realizzando la diretta video di tutta la  manifestazione.

  • Dalle 8 alle 9: La partenza di Jesi alle 8 sarà presso Acca Academy sarà dedicata ai temi all’arte  e alla fotografia, nonché alle storie di imprenditoria illuminata dei Capitani Coraggiosi.
  • Dalle 9 alle 10: La tappa di Ancona sarà dedicata agli Anziani, grazie al contributo della redazione di Radio Serena, ovvero gli anziani che usufruiscono del Servizio del Comune di Ancona e Cooss Marche.
  • Dalle 1o alle 11: La tappa di Osimo sarà dedicata al racconto della Lega del Filo d’Oro e della loro esperienza di radio nell’ambito della disabilità
  • Dalle 11 alle 13: La tappa di Fermo/Porto San Giorgio  sarà dedicata alla letteratura, alla musica presso il Negozio di Dischi Mingus.
  • Dalle 14 alle 16: La tappa itinerante fra Grottammare e San Benedetto racconterà i due comuni rivieraschi grazie alla testimonianza delle sue personalità più interessanti e degli amici di Radio Incredibile.
  • Dalle 16 alle 17: La tappa del Centro Sollievo di San Benedetto del Tronto ( realizzata in collaborazione con Radio Ascoli) riprenderà il tema della Disabilità Mentale, perché da vicino nessuno è normale
  • Dalle 17 alle 18; La tappa di Ascoli avrà luogo presso la Bottega del Terzo e sarà dedicata all’impegno del carcere  e alle realtà del terzo settore, nonché alle esperienze di gastronomia del Piceno.
  • Dalle 18 in poi nelle tappe di Arquata e Montegallo racconteremo il coraggio e le attività sostenute dalle associazioni nate nel contesto del cratere sismico

Gli Amici che aiuteremo

Gli Amici che ci sosterranno:

  • Paradisi srl
  • Box Marche
  • Coop Alleanza 3.0

Gli Amici che ci accompagneranno nel Viaggio

Amici Istituzionali

  • Comune di Montegallo
  • Comune di Grottammare
  • Comune di San Benedetto del Tronto

Amici compagni di Viaggio

  • Lega del Filo d’Oro
  • Cooss Marche
  • Meme Marchigiani
  • Acca Academy
  • Bottega del Terzo Settore
  • Libera, Associazioni e Numeri contro le Mafie
  • Revolè Acrobatica Aerea
  • Negozio di Dischi Mingus

Amici che ci daranno del Supporto Tecnico

  • Radio Ascoli
  • Yuma
  • Libera, Associazioni e Numeri contro le Mafie
  • Spreaker

Scopriamo meglio gli obiettivi degli Amici che Aiuteremo

Aiuteremo la Lega del Filo d’Oro per la realizzazione del Nuovo Centro Nazionale

In Italia i casi di sordocecità sono molto più diffusi di quanto si pensi. Secondo i risultati dell’inedito studio “La popolazione Italiana con problemi di vista e udito” realizzata dall’ISTAT, in collaborazione con la nostra Associazione, sono circa 190 mila le persone affette da problematiche legate sia alla vista sia all’udito, pari allo 0,3% della popolazione italiana. Interessano tutte le fasce d’età, compresi bambini. A deficit uditivi e visivi si associano molto spesso ritardi evolutivi, intellettivi e disabilità motorie. . Nonostante in questi 50 anni di attività l’Associazione abbia esteso i suoi servizi su tutto il territorio nazionale, negli anni la complessità dei bisogni che la Lega del Filo d’Oro si trova ad affrontare è cresciuta notevolmente.
Da un lato i casi che presentano minorazioni sensoriali sono sempre più gravi rispetto al passato, dall’altro le persone con queste problematiche hanno un’aspettativa di vita maggiore e sopravvivono ai loro genitori.
In questa situazione, pur se l’impegno dell’Associazione diventa sempre più grande, complesso e oneroso per seguire ogni anno più persone, crescono comunque le liste di attesa e i tempi che le famiglie devono aspettare per ricevere assistenza.
Queste le ragioni che oggi hanno spinto la Lega del Filo d’Oro ad intraprendere il progetto della realizzazione di un nuovo Centro Nazionale, polo di alta specializzazione per la riabilitazione delle persone sordocieche.

Aiuteremo l’AIRC

Gli obiettivi di AIRC sono, da un lato, finanziare in maniera costante la ricerca oncologica, con particolare attenzione ai giovani ricercatori e, dall’altro, sensibilizzare e informare il pubblico

L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, ente privato senza fini di lucro, è stata fondata nel 1965 grazie all’iniziativa di alcuni ricercatori dell’Istituto dei Tumori di Milano, fra cui il Professor Umberto Veronesi e il Professor Giuseppe della Porta, avvalendosi del prezioso sostegno di noti imprenditori milanesi.

Aiuteremo l’Associazione Mons Gallorum per il progetto Ricomponiamo Montegallo

La situazione drammatica che si è venuta a creare nel comune di Montegallo dopo il terremoto del 24 Agosto 2016 ha devastato un territorio ed insieme tutta la sua gente ed ha portato l’Associazione “Mons Gallorum” a concentrarsi a portare avanti un progetto denominato ‘RicomponiAMO Montegallo’.

Il progetto consiste nel creare una struttura in legno da utilizzare come sala polivalente d’incontro ed aggregazione da allocare nel comune suddetto per dare ai ragazzi e alle famiglie attualmente accolte nelle strutture alberghiere della costa e non , un punto di ritrovo tra le macerie e il vuoto che al momento caratterizzano quelle zone.

Aiuteremo​ l’Associazione Pescara del Tronto Onlus​

L’Associazione “Pescara del Tronto 24/8/16″ nasce a Pescara del Tronto a seguito del sisma che il 24 Agosto 2016 ha devastato il territorio causando numerose vittime e ingenti danni materiali. L’Associazione si propone come un mezzo per evitare la dispersione della Comunità di Pescara del Tronto e condividere informazioni utili tra gli associati ai fini della gestione delle fasi di emergenza e di ricostruzione. Gli obiettivi principali riguardano la partecipazione civica al processo ed agli interventi di ricostruzione e la loro trasparenza e conoscibilità, sostenendo il riconoscimento e l’adozione di pratiche partecipative da parte delle Autorità e mantenendo una rete civica e di comunicazione e coordinamento sulla ricostruzione. Particolare attenzione sarà data alla ricostruzione della vita sociale tramite la realizzazione di spazi comuni di incontro, di manifestazioni ed eventi culturali, di progetti socio-culturali mirati alla professionalizzazione dei giovani del territorio, di opportunità̀ di lavoro al fine dell’inclusione sociale, di progetti di aiuto a favore degli abitanti di Pescara del Tronto e loro famigliari.

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto
Share This