Associazioni d’idee

Finalmente una Radio che dà spazio alle silenti voci dell’ Associazionismo e del Volontariato!!! Associazioni d’Idee racconta la vita delle associazioni presenti sul territorio, ne promuove le iniziative, ne sposa gli intenti.
Associazioni d’Idee… un altro mondo e un’altra radio sono possibili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

grock

GulliveRock: la storia

Febbraio 1991: a Sanremo trionfa un riccioluto Riccardo Cocciante con la canzone “Se stiamo insieme”, mentre alle sue spalle si piazza Renato Zero, e un giovane dalla belle speranze, uno che farà strada: Marco Masini.
Per noi, noi tutti del Gulliver, quel 1991 segna l’inizio di una scommessa: portare la musica dove non era mai arrivata: in università.
Ci siamo chiesti: “Chissà quanti gruppi musicali amatoriali di valore sono presenti nelle nostre facoltà, ma non hanno la fortuna o le “dritte” per farsi conoscere al grande pubblico; chissà quanti di loro potranno avere a disposizione un service tutto per loro e suonare davanti una moltitudine di gente…” E allora, perché non dare a loro un’occasione, la Grande occasione?”

www.repubblica.it_2009_05_sezioni_ambiente_agricoltura-biologica_agricoltura-biologica_este_08143307_51040

L’ex hippy trionfa sulla Mars

 LONDRA – Qualcuno la chiama Barbabianca, come se fosse una versione positiva e bonaria dei vari Barbablù e Barbanera delle fiabe. Qualcun altro lo scambia per un santone indiano, un istruttore di yoga o semplicemente un ex hippy che crede ancora di essere negli anni Sessanta. L’ultima definizione è parzialmente azzeccata: perché Howard-Yana Shapiro, americano di 61 anni, è davvero un ex figlio dei fiori, un “radical”, come si dice negli Usa, un ex contestatore, come diremmo noi, che non ha perso la voglia di lottare per un mondo migliore. Ma non vive più negli anni Sessanta. E ha capito che negli anni Duemila le lotte per migliorare il mondo si combattono in un altro modo.

Prestazioni sanitarie agli immigrati irregolari

 immMARTINSICURO – “Delle quasi seimila persone contattate in strada dalla nostra unità mobile negli ultimi otto anni, circa tremila sono state accompagnate ai servizi sanitari, trovando risposte anche nei casi in cui si trattasse di persone straniere non in regola con i documenti”.
Marco Bufo, coordinatore dell’associazione On the Road non ha dubbi: “Con l’approvazione del ddl sulla sicurezza, il nostro lavoro con gli immigrati per la prevenzione sanitaria rischia di essere vanificato. Una operazione contro i principi dei diritti umani e del tutto insensata e irresponsabile. Si annulla il diritto alla salute delle persone straniere, ma si mettono in pericolo anche le cittadine e cittadini italiani”.

for

Quando la rete è genio solidale

LA SETTIMANA scorsa Forbes ha stilato la classifica delle celebrità del web. Adesso da Parigi arriva quella dei pionieri della rete: l’iniziativa si chiama Netexplorateur e mira a premiare ogni anno i migliori progetti nell’utilizzo dei media digitali. Iniziative che stimolano la circolazione globale di idee e contengono il germe dell’innovazione. Che, oltre ad essere sfruttate commercialmente, possono riprodursi.

gg

Far soldi con gli aiuti umanitari la rivoluzione di una ditta danese

E’ una specie di rivoluzione copernicana quella fatta dalla ditta danese Vestergaard Frandsen, un mutamento nel punto di vista che ha salvato milioni di vite e arricchito chi l’ha messo in atto. Torben Vestergaard Frandsen e suo figlio Mikken creano, producono e commercializzano oggetti di uso quotidiano per proteggere le popolazioni del Sud del mondo dalle malattie. In questa attività non sono i soli, ma sono gli unici a concentrarsi esclusivamente su questo obiettivo e a considerare come loro clienti non le organizzazioni umanitarie che acquistano i prodotti salvavita, ma il bambino ghanese, la donna indiana o l’agricoltore guatemalteco che li devono usare. E sono gli unici a pensare che per prima cosa una zanzariera deve proteggere al 100 per cento, ma se è anche bella è meglio.

bra

Programma Brasile, Marche capofila per il sociale

Gli organismi di coordinamento del “Progetto di supporto in favore dello sviluppo locale integrato in Brasile” hanno proposto il rifinanziamento per i prossimi tre anni di una esperienza avviata alcuni anni fa che ha già registrato risultati significativi. Anche per questo il Ministero degli Affari Esteri lo ha approvato nelle nuove linee programmatiche e deciso uno stanziamento di 5 milioni di euro.

Alle quattro Regioni che operano in partnership- Marche, Umbria,Toscana ed Emilia Romagna – spetterà ora l’elaborazione del piano operativo dettagliato e l’integrazione di 1 milione e mezzo di euro. L’intero programma, infatti, ha un costo complessivo di circa 6 milioni e mezzo di euro.

‘Creativamente': bandita la 3° edizione del Premio

cmMACERATA – C’è tempo fino al 31 gennaio per presentare alla Provincia di Macerata le candidature per l’assegnazione del Premio Creativamente, giunto alla sua terza edizione.
Il riconoscimento intende ufficializzare pubblicamente i meriti di uomini e donne che, con il proprio talento e creatività, hanno saputo favorire la crescita del territorio provinciale, esaltando l’immagine dell’intera comunità, sia a livello nazionale che internazionale, in campo civile, culturale, artistico, scientifico.

Le proposte di candidatura potranno essere presentate compilando una scheda sintetica scaricabile, insieme al bando, dal sito internet della Provincia.

‘Amministrazione e fisco’ e ‘Giovani e volontariato’.

csvROMA – In un mese sono stati realizzati due grandi successi per il volontariato, sostenuti dall’azione di CSVnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato: con il DM del Governo “mille proroghe” il 18 dicembre 2008 sono stati recuperati 16 milioni di euro del 5 per mille relativi alle organizzazioni che erano state escluse a causa di errori formali e con l’approvazione degli emendamenti all’art. 30 del DL 185/2008 il Parlamento cancella un nuovo orpello burocratico per il mondo del volontariato, che esclude le organizzazioni di volontariato iscritte ai registri regionali di cui alla legge 266/91 da una nuova procedura di rendicontazione all’Agenzia delle Entrate,

Dopo due anni di lavoro, è stata presentata a Roma la Carta della rappresentanza per il volontariato e per il terzo settore

csv

ROMA – Il volontariato e il terzo settore hanno finalmente a disposizione una Carta della rappresentanza. Dopo un iter redazionale durato due anni, è stato presentato ufficialmente a Roma il 18 dicembre il documento che vuole favorire e sostenere il ruolo del volontariato e del terzo settore nella comunità come rete di risposte e di promozione del bene comune, e  agevolare i rapporti con la pubblica amministrazione.

Sono intervenuti alla presentazione:

poor

Al centro Atopos in mostra il Sud del mondo

ANCONA – Non solo shopping nella domenica pre-nataliza in centro città. Alle 18:30 infatti, al Centro Culturale Atopos in via Bernabei 14 (vicino ingresso biblioteca), sarà inaugurata la mostra fotografica “Target 2015: i poveri non possono aspettare”, una serie di immagini di forte impatto per fermarsi un attimo e riflettere sulla condizione di uomini, donne e bambini nel sud del mondo. All’inaugurazione seguirà il concerto del gruppo falconarese I Bonzi.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Ancona, rientra nel progetto omonimo promosso dal Cvm, per rilanciare a livello regionale i contenuti della Campagna Onu sugli Obiettivi del Millennio

Pagina 16 di 17« Prima...1314151617

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto