Rubriche

L’associazione Radio Incredibile costituita nel maggio 2009 è una piattaforma multimediale di musica e life sharing che utilizza la radio come strumento media educativo per un’ampia gamma di attività differenti. Le principali attività dell’associazione sono:
Espressione del territorio // Media educazione // Inclusione sociale

mamam

Super mamma dell’Arkansas è incinta per la 19esima volta

Dopo aver dato alla luce, lo scorso dicembre, la diciottesima figlia, una donna dello Stato Usa dell’Arkansas è adesso incinta del bebè numero 19. Mamma e papà, Michelle e Jim Bob Duggar, hanno avuto il loro primo figlio 21 anni fa. Probabilmente la mamma, e futura nonna visto che la moglie del suo primogenito Josh aspetta una bimba, non pensava più a una possibile gravidanza.
prete

Alloggia per un mese in albergo, finto prete sparisce senza pagare

Vestiva impeccabilmente l’abito talare e la sua inflessione germanica ha imbrogliato tutti per oltre un mese. L’uomo, un tedesco 34enne da tempo residente in un piccolo comune della provincia di Bolzano, ha detto di essere un rappresentante dell’Ordine Teutonico del Convento di Lana, riuscendo così a farsi accogliere dagli operatori di una struttura alberghiera di Castel Gandolfo. Il falso sacerdote ha fruito di vitto e alloggio per più di 30 giorni e quando si è stancato è sparito improvvisamente nel nulla, ovviamente senza pagare quanto dovuto.

india

Aveva 14 mogli una all’insaputa dell’altra: arrestato ingegnere indiano

 Un indiano di 40 anni è stato arrestato in India per aver sposato 14 donne, all’insaputa una dell’altra. Ma cinque di loro hanno scoperto l’inganno e lo hanno fatto arrestare. Secondo quanto racconta il quotidiano The Times of the India l’uomo, Tushar Waghmare, cercava le sue “vittime” su siti internet di annunci matrimoniali, dove si presentava come un uomo separato che cercava una compagna, anche divorziata o vedova.

La pubblicità incriminata

«La modella sembra una minorenne»Pubblicità vietata dall’Authority inglese

La pubblicità incriminata

LONDRA – «Mercifica il corpo femminile e la modella dello spot sembra avere meno di 16 anni». Con queste parole l’Asa (Advertising Standard Authority), l’Osservatorio della pubblicità inglese, ha vietato l’ultima rèclame del marchio statunitense American Apparel apparsa sulla rivista giovanile Vice magazine che mostra una ragazza seminuda promuovere una felpa della nota catena d’abbigliamento. Secondo l’Asa la modella che compare nello spot è poco più di una ragazzina e le immagini presenti sulla rivista potrebbero disturbare la sensibilità dei lettori britannici.

(Ansa)

Influenza A, un caso a Napoli

(Ansa)

NAPOLI – Sarebbero molto gravi ma stabili rispetto al bollettino diffuso in mattinata le condizioni del 50enne D.G., ricoverato da martedì sera nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cotugno di Napoli, dove il paziente, risultato positivo al test del virus H1N1, è stato trasferito d’urgenza, dopo un iniziale ricovero in un altro nosocomio. La direzione sanitaria del Cotugno ha smentito «categoricamente» la notizia della morte del paziente, diffusa poco prima delle 13 da alcune agenzie di stampa. «Non sappiamo come possa essere girata una voce del genere», spiega la direzione sanitaria. Il 50enne è stato trasferito al Cotugno dal Cto, dove l’uomo era stato ricoverato il 30 agosto e dove i medici gli avevano diagnosticato la polmonite. Già prima di contrarre l’influenza A, il paziente era affetto da insufficienza renale e cardiomiopatia dilatativa.

Le Frecce Tricolori durante un'esibizione (Fotogramma)

Scontro sulle «Frecce » a Tripoli

Le Frecce Tricolori durante un’esibizione (Fotogramma)

MILANO – Il fumo verde ci sarà. Ma non da solo. Ci saranno anche il bianco e il rosso. Le Frecce Tricolori sono pronte a tenere la loro esibizione a Tripoli. Ma solo a condizione di poter concludere la performance con i colori della bandiera italiana. In caso contrario, ha fatto sapere il comandante della pattuglia acrobatica, maggiore Massimo Tammaro, «non ci alzeremo in volo».

oasis

Addio Noel. Ecco come sarà il dopo Oasis

Verba volant. Ecco perché in passato nessuno ha mai preso (troppo) sul serio le parole “divorzio”, “scioglierci”, “fine” pronunciate dai fratelli Gallagher a proposito degli Oasis. Ma stavolta è diverso. Ora Noel ha messo tutto nero su Web: “Con tristezza e sollievo vi comunico che lascio gli Oasis questa sera – ha scritto il chitarrista il 28 agosto sul sito ufficiale della band – La gente ora dirà e scriverà quello che vuole ma io non potevo lavorare un giorno di più con Liam (il fratello minore, ndr)”. La separazione in fondo era nel’aria. A maggio Noel Gallagher aveva definito gli Oasis “una barca senza timone con una fottuta tempesta all’orizzonte”. Nello stesso periodo aveva dichiarato al mensile britannico Q che “un nuovo album degli Oasis uscirà quando saremo più vecchi di cinque anni”.

Icona Mostra Dektop

Ricreare l’Icona Mostra Desktop

Quante volte vi è capitato di non trovare più sulla barra dell’avvio veloce di Windows l’importantissimo pulsante “Mostra Desktop“?
Le prime volta la soluzione può essere quella di farsi inviare l’elemento tramite un programma di chat (MSN, Skype etc) ma se accade nuovamente, la cosa più semplice è ricrearlo.
 
Ecco i semplici passaggi da eseguire per ricrearlo!


old

A 80 anni cerca l’amore tappezzando di annunci il centro di La Spezia

Deciso a non voler trascorrere i suoi ultimi giorni da solo, uno spezzino di 80 anni, ha invaso La Spezia con un annuncio fai-da-te in busta per cercare l’anima gemella: una donna non più “giovinetta” e possibilmente “campagnola”. 
L’uomo ha lasciato le lettere in centro città: sotto le saracinesche dei negozi, davanti agli studi professionali, e nei portoni dei condomini. Nella sua missiva l’anziano ha lasciato tutti i suoi riferimenti spiegando di essere alla ricerca di una donna matura, senza pretese, possibilmente “campagnola”, inteso probabilmente come metafora di valori sani e concreti.
notizie.tiscali.it_media_09_08_googlenews.jpg_370468210

L’Antitrust avvia un’istruttoria su Google Italia: “Abuso di posizione dominante”

L’Antitrust, su segnalazione della Fieg, ha avviato un’istruttoria nei confronti di Google Italia per possibile abuso di posizione dominante. Secondo la Federazione degli editori, nella gestione del servizio News Italia, “Google impedirebbe agli editori di scegliere liberamente le modalità con cui consentire l’utilizzo delle notizie pubblicate sui propri siti internet. I siti editoriali che non vogliono apparire su Google News verrebbero infatti automaticamente esclusi anche dal motore di ricerca Google”. Il Garante intravede inoltre “possibili effettivi distorsivi sul mercato della raccolta pubblicitaria on line”. 

Pagina 184 di 205« Prima...15...182183184185186...195...Ultima »

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto