Rubriche

L’associazione Radio Incredibile costituita nel maggio 2009 è una piattaforma multimediale di musica e life sharing che utilizza la radio come strumento media educativo per un’ampia gamma di attività differenti. Le principali attività dell’associazione sono:
Espressione del territorio // Media educazione // Inclusione sociale

steve jobs

Apple dice addio al MacWorld.Steve Jobs salta l’ultimo keynote

APPLE annuncia il suo ultimo anno alla fiera espositiva Macworld prevista per il 5-6 gennaio prossimi a San Francisco, e sul web impazzano polemiche, speculazioni e discussioni da parte dei fan della Mela. Chi ipotizza l’assenza di nuovi prodotti da lanciare per quella data, chi sancisce la fine di un’epoca – in cui almeno una volta all’anno ci si poteva guardare in faccia e ascoltare il guru-Steve-Jobs predicare alla folla presente sulle meraviglie del mondo Mac. Chi si lancia in speculazioni sullo stato di salute del numero uno (operato qualche anno fa per un cancro al pancreas), e chi punta il dito sulla crisi economica obbligando le aziende a tagliare costi e a reinventare nuove strategie.

No MacWorld… No Jobs. L’annuncio

Caparezza: Le dimensioni del mio Caos

Parodia Caparezza: Sono un eroe, La vera storia di Silvio di Milano

Sono un ascoltatore assiduo di Rap Italiano. Prima ascoltavo anche quello americano, ma comprendere a pieno i testi era duro per questo via! e mi sono dirottato esclusivamente su quello nostrato.

Piacevole Caparezza di cui ho visto ben 2 concerti che si sono svolti nelle nostre zone (Offida, ed in un posto che difficilmente potrò dimenticare: Ripatransone).

Il suo è un rap-sociale, parla dello sfascio della nostra società…

Ad ogni modo, nel viaggio che ho dovuto fare qualche giorno fa mi sono imbattuto in una parodia della canzone di Capa: “Sono un Eroe, La vera storia di Silvio di Milano”

belgrado

Belgrado, amore a prima vista

Belgrado, amore a prima vista, sorpresa e fascino.

Queste note su Belgrado sono frutto di una frequentazione della città dovuta a motivi di lavoro, ma le considerazioni ed i suggerimenti valgono per qualsiasi tipo di soggiorno.

Ho scoperto Belgrado in giugno, con le lunghe giornate di sole, un caldo accettabile, i caffè con i tavolini all’aperto, la gente in giro tutta la notte per caffè e locali, davvero la città che non dorme mai, con negozi e chioschi aperti 24 ore su 24. Ho scoperto Belgrado e me ne sono innamorato. L’estate è finita, è arrivato l’autunno, ma la città è sempre viva, con gran gioia di vivere, direi solare, disponibile, aperta. Una gente fiera, educata, colta, attenta all’arte ed alla cultura. Una città che porta ancora qualche ferita dei crudeli e vergognosi bombardamenti, che ora è tutto un fervore di attività, di costruzioni, di ristrutturazioni, di sviluppo, con una grande voglia di crescere.

Freddezza Natalizia

fumoDa quando è entrato in vigore il divieto di fumare nei luoghi pubblici, i bar hanno subìto una mutazione. Prima, non appena mettevi il naso all’interno, eri investito da zaffate di fumo, ora sei accolto da zaffate di brioche calde e dall’aroma del caffè. Fin qui nulla da dire, ma le cose non stanno esattamente in questi termini. Esiste un “lato oscuro”, un’altra faccia della medaglia, il secondo piatto della bilancia: i bar sono diventati luoghi da “brivido”. E non mi riferisco ai prezzi, che se solo ti azzardi ad appoggiare le stanche terga su una sedia o poltroncina o divanetto o qualunque altro oggetto atto ad accogliere il lato B di ognuno di noi, il costo della consumazione lievita in maniera spropositata.

rockinprogress

Sentenza da ragione alle band musicali giovanili NO ENPALS

Per molti artisti e musicisti ecco una notizia importante
a proposito dell’enpals ecco l’articolo apparso su l’adige di sabato 24 maggio 2003 che riguarda un importante sentenza del giudice del lavoro di trento sull’agibilità enpals.
l’originale dell’articolo firmato dal giornalista nicola guarnieri si può reperire sul sito del quotidiano l’adige: www.ladige.it
la parola enpals, per i numerosi musicisti appassionati di tutta la provincia, evoca qualcosa di spiacevole. l’agibilità, infatti, è richiesta per poter suonare in pubblico. e pensare che si tratta di una norma istituita ancora al tempo del fascismo per garantire ai musicanti

asta

Boom delle aste al ribasso

IN ITALIA impazzano le aste al ribasso. Nell’unico paese dell’Unione europea in cui quest’anno è diminuita la diffusione di internet, nascono a ritmo continuo i servizi online che promettono “Cellulari, tv e notebook a pochi cent”. In realtà non sono vere e proprie aste, si vince solo se si investe molto e si conoscono i trucchi del mestiere e la trasparenza non è sempre un valore indispensabile. Il business telematico più in voga di quest’anno è davvero vantaggioso solo per chi gestisce i servizi e per una piccola cerchia di utenti che si portano a casa premi di valore con grandi sconti. La grande massa dei navigatori rischia invece di gettare via un pacco di soldi.

Come funzionano. Sono più di 80 i siti di aste al ribasso in Italia che offrono prodotti costosi a prezzi irrisori. Ad aggiudicarsi il bene è chi fa l’offerta più bassa che però deve essere anche l’unica

Jesi ospita la 4a rassegna di Turismo Responsabile

responsabileJESI – La IV edizione della Rassegna di Turismo Responsabile che si terrà a Jesi da domani, venerdì 12 a domenica 14 dicembre, rappresenta anche quest’anno un avvenimento da non perdere per tutti gli amanti di un turismo diverso dal consueto, sostenibile, etico, che rispetta luoghi e persone.

Il centro storico di Jesi sarà luogo di tutte le numerose attività che l’evento propone: tavole rotonde, convegni, dibattiti, presentazione di progetti, approfondimenti con esperti di Turismo Responsabile e con associazioni ed Ong che operano in un contesto di cooperazione nazionale e internazionale.

I Pearl Jam ristampano ‘Ten’

pearl jamI Pearl Jam si apprestano a pubblicare la ristampa di Ten, il loro primo e irripetibile album del 1991. La nuova edizione sarà ricca di contenuti esclusivi ed è acquistabile dal sito Pearljam.com prima dell’uscita ufficiale, prevista per il 20 marzo 2009. Ten è la prima release con cui la band celebrerà i 20 anni di carriera nel 2011. Saranno pubblicate quattro differenti versioni, ognuna avrà la versione originale e rimasterizzata, più un remix a cura di Brendan O’Brien. Gli altri contenuti cambieranno a seconda dell’edizione e sono: il DVD dell’inedito album del 1992 Pearl Jam MTV Unplugged, una replica della cassetta demo contenente tre pezzi dei Pearl Jam con le sovraincisioni delle parti vocali di Eddie Vedder,

blur

I Blur, insieme 9 anni dopo

Dopo i Take That continuano i grandi ritorni made in England.  Di nuovo sul palco insieme anche  Damon Albarn e compagni, ovvero i Blur, che annunciano la rimpatriata con un megaconcerto il prossimo 3 luglio ad Hyde Park. I biglietti andranno in vendita dal prossimo venerdì alla modica cifra di 45 sterline.  Al grido di “Possiamo ancora fare qualcosa, non siamo completamente inutili o sorpassati: abbiamo una ragione di esistere”,  Albarn ufficializza le voci di reunion al settimanale NMELa notizia ha sorpreso non solo i fan ma anche gli stessi membri del gruppo.  Alex James, il bassista, è rimasto talmente felice della notizia, che dalle pagine della sua rubrica settimanale sull’Independent  ha confessato “Looks like I’ve got my old job back. Out of nowhere, just when I was least expecting it”: è come riavere indietro il mio vecchio lavoro quando meno me lo aspettavo! Per la cronaca lui ora produce formaggi e scrive articoli gastronomici.

Pagina 208 di 211« Prima...15...206207208209210...Ultima »

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto