Stadi d’Italia a Montefiore, l’intervista di Valeria

calcio montefiore

Nel pomeriggio di una uggiosa domenica di gennaio, curiosando tra le nostre meravigliose colline, ci siamo imbattuti in un evento inaspettato che ha piacevolmente scaldato i nostri cuori. Si è trattato di uno degli incontri organizzati dalla Polisportiva Montefiore, associazione che proprio nel 2018 ha compiuto 60 anni.

Nella splendida cornice del Polo Museale “San Francesco”, a Montefiore, con l’aiuto del nostro amico e collega Rinaldo Belleggia, abbiamo incontrato SANDRO SOLINAS autore e produttore del libro “STADI DI ITALIA”, pubblicazione giunta ormai alla terza edizione e frutto di un lavoro meticoloso e affascinante che ci accompagna alla scoperta dei luoghi sacri del calcio giocato.

Chiacchierando con l’autore, abbiamo scoperto l’idea nobile che sta alla base di questo lavoro, cioè risvegliare gli aspetti più belli del tifo, quelli di unione e di aggregazione. Sandro ha risposto alle nostre domande in modo fresco e leggero, senza tradire il profondo sentimento di passione con cui nel libro descrive gli aneddoti legati agli stadi.

È proprio sulla scia di questo argomento, lo stadio come tempio del calcio, che abbiamo incalzato il giovane e preparatissimo architetto marchigiano SIMONE CENSI, già docente all’università di Lima, secondo ospite della serata in quel di Montefiore.

Con lui abbiamo condiviso la sfida davanti alla quale ci troviamo: riuscire a concepire lo stadio come una parte integrante della comunità, che sappia coinvolgere ed educare allo sport in modo sano. In questo senso, la sua attività di professionista, progettista, insegnante e appassionato si propone di restituire agli stadi una funzione di spazio vivo all’interno della città.

Sarà stata la bravura dei nostri due ospiti, o sarà stata la nostra parte romantica, ma possiamo di certo dire che questo incontro ci ha ricordato che il calcio giocato e il tifo vissuto rimangono due aspetti preziosi del nostro territorio. È anche attraverso tutte quelle immagini, tutti quei colori e tutti quei suoni che partecipiamo alla vita della nostra comunità!

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto
Share This