Briatore radiato dalla F.1

Briatore

PARIGI, 21 settembre 2009 – Il Consiglio Mondiale della Fia riunitosi oggi a Parigi ha deciso di sospendere per due anni con la condizionale la scuderia Renault e di radiare l’ex team manager Flavio Briatore per il caso del falso incidente a Piquet jr. al GP di Singapore 2008. Squalifica di cinque anni invece per il direttore tecnico Pat Symonds, anche lui già dimessosi dall’incarico. Fernando Alonso, l’altro pilota Renault che “beneficiò” del falso incidente, è stato prosciolto da qualsiasi accusa.

Il Consiglio Mondiale – si legge nel comunicato della Fia – ha deciso di radiare a tempo indeterminato Flavio Briatore da ogni evento legato alla F.1 per il suo coinvolgimento nel caso del falso incidente di Piquet Junior. L’ex capo ingegnere della Renault Pat Symonds è invece stato radiato per cinque anni, mentre per quanto riguarda Piquet la federazione ha confermato l’immunità da sanzioni per la sua collaborazione. Sempre la Fia – aggiunge il comunicato – ha ringraziato per la sua cooperazione Fernando Alonso, “in alcun modo coinvolto” nella vicenda del falso incidente al GP di Singapore 2008″. La squalifica inflitta dalla Fia alla Renault non diventerà comunque effettiva a meno che in questi due anni la scuderia non sarà coinvolta nuovamente in casi simili. La Federazione internazionale ha infatti concesso alcune attenuanti alla scuderia per aver collaborato con la Fia e per aver individuato i responsabili. 

Fonte La Gazzetta dello Sport 

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto
Share This