Ratatouille

Ma nel bollettino il rischio era

Ma nel bollettino il rischio era “ordinario” e il sindaco sbotta: nessuno ci ha avvisati

 Precipitazioni sparse e diffuse con temporali di forte intensità, quantità moderata, rischio idrogeologico a criticità ordinaria, stato di preallerta.

Eccolo il bollettino emanato dalla Protezione civile regionale giovedì primo ottobre, eccole le previsioni meteo per il pomeriggio nella fascia nord orientale della Sicilia. Nessuna particolare allerta, nessun preavviso. Le dichiarazioni di Silvio Berlusconi suonano come una beffa alle orecchie di chi spala ancora con le mani nel fango, di chi piange i suoi morti, di chi aspetta ancora notizie dei propri cari, di chi ha perso tutto.

In Premier è sparito il pareggio Meglio attaccare e rischiare

In Premier è sparito il pareggio

 DUBLINO – La matematica non è un’opinione. Se ne sono accorti anche nel mondo del calcio. Perlomeno del calcio inglese, attualmente il più bello e più ricco del mondo; ma può darsi che prima o poi se ne accorgano anche altrove, magari perfino da noi, in Italia. Basta fare quattro conti, sostengono oggi gli inglesi, per accorgersi che il pareggio non serve a niente. Il cosiddetto “risultato utile”, poiché permette di portare a casa almeno un punticino e di evitare l’onta della sconfitta, in realtà è controproducente, quale che sia l’obiettivo di una squadra: il titolo, la qualificazione per le coppe, la salvezza. E infatti, ragionando sui numeri, il pareggio sta scomparendo dalla Premier League.

Times:

Times: “La prima volta di AnnoZero”e Brown risponde alle “domande” Bbc

 LONDRA – Due temi del caso Berlusconi attirano oggi l’attenzione dei media internazionali: la richiesta di un’inchiesta e di interventi disciplinari sulla Rai per la trasmissione televisiva “che per la prima volta” ha raccontato agli italiani i particolari dello scandalo sessuale riguardante il primo ministro; e l’ennesima “gaffe” del Cavaliere, che ha si è divertito a definire “abbronzata” anche la first-lady Michelle Obama, come aveva già fatto tempo fa con il presidente americano.

Briatore

Briatore radiato dalla F.1

PARIGI, 21 settembre 2009 – Il Consiglio Mondiale della Fia riunitosi oggi a Parigi ha deciso di sospendere per due anni con la condizionale la scuderia Renault e di radiare l’ex team manager Flavio Briatore per il caso del falso incidente a Piquet jr. al GP di Singapore 2008. Squalifica di cinque anni invece per il direttore tecnico Pat Symonds, anche lui già dimessosi dall’incarico. Fernando Alonso, l’altro pilota Renault che “beneficiò” del falso incidente, è stato prosciolto da qualsiasi accusa.

Afghanistan, attacco ai militari italiani Uccisi sei parà della Folgore, 4 feriti

Afghanistan, attacco ai militari italiani

 KABUL – Attacco ai militari italiani in Afghanistan. Sulla strada per l’aeroporto di Kabul, un’autobomba è esplosa contro due blindati italiani Lince. Sei paracadutisti della Folgore sono morti: un’auto carica di esplosivo si è lanciata contro il primo mezzo del convoglio, uccidendo tutti e cinque gli occupanti. Danni gravi anche al secondo Lince: uno dei militari a bordo è morto e altri quattro sono rimasti feriti gravemente. Appartenevano al 186esimo Reggimento Paracadutisti di stanza a Pisa: quattro caporal maggiore; un sergente maggiore, e il tenente che comandava i due blindati. Tra loro Matteo Mureddu, che viveva in Sardegna a Solarussa, in provincia di Oristano. Una delle vittime eraappena scesa dall’aereo a Kabul di rientro dalla licenza e con i commilitoni stava andando al quartier generale del contingente. Morti si contano anche tra i civili: almeno dieci e oltre 50 i feriti.

Miss Italia 2009

Miss Italia 2009

ROMA – La corona è finita sulla testa giusta. Quella di Maria Perrusi, Miss Calabria, 18 anni, da Cosenza, che fino all’ultimo se l’è dovuta vedere proprio con Mirella Sessa, la protagonista del clamoroso errore di Milly Carlucci, che nella prima serata l’aveva proclamata Miss Moda: una fascia che la poveretta ha indossato per soli […]

Patrick Swayze

E’ Morto Patrick Swayze

Patrick Swayze si e’ spento a 57 anni dopo un lunga battaglia contro il cancro al pancreas. Interprete versatile e affascinante, era stato capace diincantare una intera generazione di adolescenti degli anni ’80con ‘Dirty Dancing’ per poi far struggere milioni di cuori intuto il mondo con ‘Ghost‘ e convertirsi in spietato rapinatoredi banche in ‘Point Break’. “Patrick e’ morto serenamente circondato dalla sua famigliadopo aver affrontato per venti mesi la sfida della malattia” hadetto la sua addetta stampa, Annett Wolf. Il primo successo di Swayze risale al 1987 con un piccolofilm in cui interpretava un istruttore di ballo. Contro ogniprevisione ‘Dirty Dancing’ sbanco’ i botteghini e divenne unodei piu’ visti della storia di Hollywood. Nel gennaio 2008 i medici diagnosticarono a Swayze uncancro al pancreas, uno dei piu’ letali, che era gia’ andato inmetastasi e aveva colpito il fegato. Anche se malato esottoposto a una cura sperimentale, non si era ritirato dal sete aveva recitato da protagonista in una nuova serie tv: “TheBeast“.

mike

Mike dice Bongiorno a tutti e va via in punta di piedi

È come se qualcuno avesse spento il televisore. Quello in bianco e nero. Una fetta di storia e di vita, portate via, di brutto, così, improvvisamente. Fine delle trasmissioni, sigla e, come accadeva ai tempi suoi, l’antenna sale, malinconicamente, tra le nuvole. Potrei dire che Mike Bongiorno lascia, non raddoppia. Potrei aggiungere allegria! O ancora «fiato alle trombe Turchetti». Tutta roba sua, del signor Michael Nicholas Salvatore Bongiorno, uno che voleva fare l’americano, essendo nato a New York, ma era italiano in tutto e poi tutto, tranne nella pronunzia ricercatamente yankee delle parole e delle frasi originarie, per distinguersi da noi poveretti limitati nel «de cat is on de tèbol».
La televisione con la faccia da uomo, il padre di tutti i radiotelequiz, l’artista delle gaffe, sincere, ignoranti, genuine, ha chiuso il suo show all’estero, in zona franca, Montecarlo deve essere un dolce posto per salutare il pubblico, così come lo sarebbe stato la vetta del Cervino, sempre più su, una mano a sventolare l’aria, poi, buio.

india

Aveva 14 mogli una all’insaputa dell’altra: arrestato ingegnere indiano

 Un indiano di 40 anni è stato arrestato in India per aver sposato 14 donne, all’insaputa una dell’altra. Ma cinque di loro hanno scoperto l’inganno e lo hanno fatto arrestare. Secondo quanto racconta il quotidiano The Times of the India l’uomo, Tushar Waghmare, cercava le sue “vittime” su siti internet di annunci matrimoniali, dove si presentava come un uomo separato che cercava una compagna, anche divorziata o vedova.

(Ansa)

Influenza A, un caso a Napoli

(Ansa)

NAPOLI – Sarebbero molto gravi ma stabili rispetto al bollettino diffuso in mattinata le condizioni del 50enne D.G., ricoverato da martedì sera nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cotugno di Napoli, dove il paziente, risultato positivo al test del virus H1N1, è stato trasferito d’urgenza, dopo un iniziale ricovero in un altro nosocomio. La direzione sanitaria del Cotugno ha smentito «categoricamente» la notizia della morte del paziente, diffusa poco prima delle 13 da alcune agenzie di stampa. «Non sappiamo come possa essere girata una voce del genere», spiega la direzione sanitaria. Il 50enne è stato trasferito al Cotugno dal Cto, dove l’uomo era stato ricoverato il 30 agosto e dove i medici gli avevano diagnosticato la polmonite. Già prima di contrarre l’influenza A, il paziente era affetto da insufficienza renale e cardiomiopatia dilatativa.

Pagina 15 di 17« Prima...1314151617

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto