Rubriche

L’associazione Radio Incredibile costituita nel maggio 2009 è una piattaforma multimediale di musica e life sharing che utilizza la radio come strumento media educativo per un’ampia gamma di attività differenti. Le principali attività dell’associazione sono:
Espressione del territorio // Media educazione // Inclusione sociale

La menopausa non ferma il piacere, lo dice 80% delle donne

09 marzo 2009 – Che la menopausa sia sinonimo di disinteresse per sesso e dintorni è un falso mito. Una ricerca condotta da alcuni ginecologi inglesi del Gallaoway Royal Infirmary e pubblicata dalla Royal Society of Medicine, ha scoperto infatti che più dell’80% delle donne in menopausa vuole avere ancora una vita sessuale attiva. 
U2 a sorpresa sul tetto della Bbc

U2 a sorpresa sul tetto della Bbc “La prima volta che suoniamo così”

LONDRA – La scelta è forte. Di quelle che lasciano il segno. Gli U2 non erano nuovi a performance sul tetto di un palazzo (famosa quella di Los Angeles con Where the streets have no name) ma questa volta hanno chiaramente voluto rendere omaggio ai Beatles che esattamente quarant’anni fa abbandonarono le scene con un leggendario concerto sul tetto del palazzo Apple, in Savile Row.

Loro hanno scelto la terrazza della Bbc, a Portland Place, a poche centinaia di metri di distanza, e a conferma del tributo hanno citato i Fab Four in almeno due occasioni, accennando a She loves you nella performance serale, e citando lungamente Blackbird nella diretta radiofonica della mattina.

www.repubblica.it_2009_02_sezioni_scienze_immoralita-rivoltante_immoralita-rivoltante_este_605828_46570

Il sapore dell’immoralità provoca un vero disgusto

Il sapore dell’immoralitàprovoca un vero disgusto” hspace=”2″ vspace=”2″ width=”120″ align=”left” />

L’IMMORALITA’ è rivoltante. Lascia l’amaro in bocca. Letteralmente. Secondo un gruppo di ricercatori canadesi, il legame tra disgusto fisico e morale va ben oltre la metafora: ricevere una proposta indecorosa fa “arricciare il naso” alla stessa stregua di un cibo andato a male. Non solo: il nostro senso del disgusto risale a un innato meccanismo di difesa che ci mette al riparo da veleni e malattie, ma anche da situazioni indecorose e disoneste.

“La nostra idea è che la moralità si fondi su un remoto riflesso mentale” sostiene Adam Anderson, psicologo dell’Università di Toronto. “Respingiamo il cibo tossico nello stesso modo in cui, nella cognizione morale, respingiamo un’azione pericolosa. È il disgusto a influenzare le nostre decisioni”. Per dimostrarlo, Anderson e i tre coautori – Chapman, Kim, Susskind – di uno studio pubblicato su Science hanno studiato le somiglianze tra le smorfie di chi provava fisicamente disgusto e quelle di chi reagiva a una proposta disonesta.

Acer sfida Apple, Rim e Nokia e s'impegna anche nel sociale

Acer sfida Apple, Rim e Nokia e s’impegna anche nel sociale

TRA NETBOOK, laptop e smartphone, evviva la responsabilità. Parola di Acer. L’azienda taiwanese – terzo produttore mondiale di computer – ha deciso infatti di impegnarsi in un settore ancora poco esplorato dalle aziende hi-tech, con il progetto “Acer&Sociale” – annunciato oggi – nel quadro del piano di responsabilità sociale di impresa (Csr), su cui ha intenzione di investire nei prossimi anni. Un piano che si articola su tre livelli: ambiente, sostegno al non profit ed economia d’impresa. Intanto – in occasione dell’annuale conferenza che si svolta questa mattina a Milano – l’Acer ha presentato una nuova linea di smartphone per garantire la massima mobilità ai consumatori e sfidare colossi del calibro di Apple, Rim e Nokia.

Prestazioni sanitarie agli immigrati irregolari

 immMARTINSICURO – “Delle quasi seimila persone contattate in strada dalla nostra unità mobile negli ultimi otto anni, circa tremila sono state accompagnate ai servizi sanitari, trovando risposte anche nei casi in cui si trattasse di persone straniere non in regola con i documenti”.
Marco Bufo, coordinatore dell’associazione On the Road non ha dubbi: “Con l’approvazione del ddl sulla sicurezza, il nostro lavoro con gli immigrati per la prevenzione sanitaria rischia di essere vanificato. Una operazione contro i principi dei diritti umani e del tutto insensata e irresponsabile. Si annulla il diritto alla salute delle persone straniere, ma si mettono in pericolo anche le cittadine e cittadini italiani”.

Satana Rock, il lato oscuro degli anni 70

sat

«Mamma, vieni! I Rolling Stones ti stanno aspettando!», grida, da lontano, Hillary. Mick saluta calorosamente l’anziana signora e Keith la chiama addirittura per nome, abbracciandola forte. Lei è Hillary Clinton, l’anziana signora sua madre e Mick e Keith sono il cantante e il chitarrista del più grande gruppo rock del mondo, i Rolling Stones. La scena ha qualcosa di surreale. «Sta arrivando mio nipote. E anche degli altri amici con i loro figli. Sono tutti molto eccitati», aggiunge Bill Clinton. «Che piacere vederti!», risponde la band.

www.repubblica.it_2009_02_sezioni_scienze_scarabocchi-27feb_scarabocchi-27feb_stor_15167084_58120

La vendetta degli scarabocchi aiutano a concentrarsi di più

La vendetta degli scarabocchi
aiutano a concentrarsi di più” hspace=”2″ vspace=”2″ width=”120″ align=”left” />
LONDRA – Siete il genere di persona che alle riunioni con il capufficio, oppure in classe mentre il prof fa lezione, o nelle telefonate in cui c’è più da ascoltare che da parlare, prende in mano una penna o una matita e scarabocchia distrattamente ghirigori su un foglio di carta? Be’, se il capufficio, il prof o chiunque altro vi sorprende in flagrante, se ne esce con frasi del tipo “smettila di distrarti a quel modo e presta attenzione a ciò che dico”, adesso potete zittirlo con il supporto della scienza: spiegando che riuscite a stare attenti proprio grazie a quei disegnini senza senso.
alt

“Tutti pazzi” chiude in bellezza oltre sei milioni, e l’amore trionfa

 ROMA – Tutti pazzi per la fiction Tutti pazzi per amore. Ieri la serie ha chiuso in bellezza, con 6 milioni 555 mila persone (e uno share del 24,02%) davanti alla tv. Un grande successo per una serata in cui le partite di Champions League hanno rosicchiato qualcosa alla tv generalista: la piattaforma satellitare ha sfiorato nel complesso l’8%. Da registrare, sempre nella serata di ieri, un esordio tiepido per Alessio Vinci alla guida di Matrix: 1.053.000 spettatori e uno share del 10,73%, per ora ben sotto la media del programma in questa stagione.
after

La musica reale degli Afterhours

Se l’idea era quella di partecipare al Festival di Sanremo senza particolari, stress, addirittura “divertendosi”, l’obbiettivo di Manuel Agnelli e dei suoi Afterhours è stato raggiunto. Una prima esibizione in cui il pezzo portato all’Ariston, Il paese è reale, appariva in verità mal gestito da una voce non perfettamente in linea con l’orchestra; poi il riscatto, nonostante l’eliminazione dalla serata finale. La canzone ha vinto il Premio della Critica, dedicato a Mia Martini, eletto a pieni voti dai giornalisti presenti in sala stampa, e da oggi è disponibile online in streaming, sul loro MySpace, dove da domani sarà pure possibile ascoltare in rotazione gli altri diciotto artisti ospiti del Cd che la band ha promosso durante la kermesse ligure. Un successo o una sconfitta, insomma? Agnelli non ha grandi dubbi.

Pagina 216 di 227« Prima...15...214215216217218...225...Ultima »

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto