Rubriche

L’associazione Radio Incredibile costituita nel maggio 2009 è una piattaforma multimediale di musica e life sharing che utilizza la radio come strumento media educativo per un’ampia gamma di attività differenti. Le principali attività dell’associazione sono:
Espressione del territorio // Media educazione // Inclusione sociale

g

“Cercare su Google inquina”

PUO’ DAVVERO una semplice ricerca su Google essere inquinante? Secondo lo studio di Alex Wissner-Gross, fisico della prestigiosa Università di Harvard, la risposta è affermativa. Di più, ogni query eseguita sul motore di ricerca immetterebbe nell’atmosfera 7 grammi di anidride carbonica, equivalenti a circa metà della Co2 generata dal riscaldamento di una teiera. La ricerca, pubblicata sul sito del Times, ha subito scatenato le reazioni di blogger ed esperti, fino al commento ufficiale del motore di Mountain View, tutti concordi nell’affermare l’inesattezza delle cifre mostrate e una certa malafede nell’esporre il tutto.

Lo studio. “Una ricerca su Google ha adesso un suo preciso impatto ambientale”,

Genesis P-Orridge, distruttore di civiltà

orridge«L’uomo più disgustoso della Gran Bretagna», ovvero Neil Andrew Megson, altrimenti noto come Genesis P-Orridge, DJ Doktor Megatrip, Megs’on, P. Ornot, PT001, Vernon Castle e ultimamente S/He è qui, davanti a noi, in un minuscolo club di Roma, l’Init. È strano che suoni in un posto tanto piccolo perché è una sorta di leggenda.

Attorno a lui sono fiorite mille storie, alcune inquietanti, altre folli, altre ancora assurde ma assolutamente vere. Per questo l’occasione è importante: questa volta c’è la possibilità di sentire direttamente da lui ciò che è successo. Per chi non lo conoscesse, rimandiamo alle tre puntate che Carlo Lucarelli gli ha dedicato nelle sue ultime rubriche de “La nera” (e anche sul numero di XL in edicola dall’8 gennaio, a pag. 27, si parla dei Coil, un progetto parallelo agli Psychic TV creato da Peter Christopherson, detto “Sleazy”, il “Sordido”, elemento importante che ha accompagnato Genesis in molte “avventure”, su cui in questa intervista emergono dettagli mai letti prima).

Madrid

C’è chi soffre di mal d’Africa, io soffro il mal di España: più conosco questo paese, più mi piace la sua gente e ammiro l’efficienza dei suoi servizi.Sono stata a Madrid 4 gg: volo Vueling con orari “scomodi” all’andata e un notevole ritardo al ritorno.Arrivo a Barajas T4 all’una di notte e corsa in un taxi velocissimo (37 euro) per raggiungere l’Hostal Comercial nella centralissima Puerta del Sol. Là ci aspetta il gentile Señor Paco che ci riceve in un ambiente caldo e confortevole: le stanze sono piccole, ma efficienti, con bagno, riscaldate e molto colorate e per 50 euro a notte in quella posizione strategica, a due passi dalla nevralgica stazione della metro Sol, nel pieno della movida madrilena, ci si può adattare alla spartanità.

IL 2008 A TAPPE

Riadattando liberamente un pensiero del grande poeta Tonino Guerra potremmo dire che “A dicembre, il rumore della neve che cade è assordante, perché con lei precipita un anno”. E a dire il vero, la scossa di terremoto di qualche giorno fa rischiava di far precipitare anche dell’altro, comunque sia, il pezzo di oggi è dedicato a questo 2008. Riviviamolo tappa per tappa, cioè tappa al quadrato.
Gennaio. Papa Ratzingher per la prima volta celebra messa guardando l’altare e mostrando le spalle ai fedeli. Ufficialmente è una parafrasi del pastore che guida il suo gregge, in realtà prima gli hanno fatto fare 5 giri su se stesso e ha perso il senso dell’orientamento. Aumenta la benzina.

cine

Quegli occhialetti così “vintage”

IL 3D è uno dei protagonisti della fiera di elettronica Ces (Consumer electronics show) di Las Vegas. ha tutta l’aria di una moda, perché numerosi grandi nomi delle tv e dell’informatica si stanno spremendo le meningi per un obiettivo adesso abbastanza futuristico, ma tra qualche mese chissà: portare il 3D nei salotti della gente comune, per vedere film, partite di calcio o altri sport, videogame (queste tre le principali applicazioni).

Già, quel 3D finora confinato nelle sale cinematografiche (poche, in verità), arriverà alla portata di tutti, scommettono in molti. Ci crede Panasonic,

Dopo due anni di lavoro, è stata presentata a Roma la Carta della rappresentanza per il volontariato e per il terzo settore

csv

ROMA – Il volontariato e il terzo settore hanno finalmente a disposizione una Carta della rappresentanza. Dopo un iter redazionale durato due anni, è stato presentato ufficialmente a Roma il 18 dicembre il documento che vuole favorire e sostenere il ruolo del volontariato e del terzo settore nella comunità come rete di risposte e di promozione del bene comune, e  agevolare i rapporti con la pubblica amministrazione.

Sono intervenuti alla presentazione:

pin

Bancomat senza pin inizia l’era “contactless”

Acquistare il giornale o un caffè con il bancomat, lasciandolo nel portafogli senza aspettare che il server ci riconosca o che ci chiedano di inserire il pin. Il 2009 aggiunge un nuovo tassello al matrimonio fra tecnologia e semplificazione, per la gioia di coloro che in tasca non trovano mai gli spiccioli, hanno poco tempo da perdere e, peggio ancora, faticano a ricordare il codice personale. La banca internazionale Barclays da marzo permetterà ai clienti europei di acquistare, fino a un massimo di 10 sterline (circa 11 euro), tutto ciò che vorranno con il metodo del cosiddetto “contactless” (letteralmente “senza contatto”), cioè avvicinando la carta di debito a un lettore magnetico, senza inserirla né digitare il codice.

google

Usa, bimba rapita dalla nonna la ritrovano con Google Street

ERA stata rapita dalla nonna, è stata ritrovata dalla polizia americana grazie all’aiuto di Google Street View, il popolare software che permette di esplorare dal proprio computer strade e città attraverso una sequenza di fotografie. Secondo Google, è il primo caso di rapimento di minore risolto grazie allo speciale programma di navigazione. Protagonista della vicenda è una bambina di 9 anni, Natalie, localizzata in un motel, visualizzato dalla polizia usando proprio Street View.

darwin

Al prete volante il Darwin Award il premio più spietato dell’anno

ROMA – E’ il “prete volante” a guidare la classifica dei Darwin Awards 2008, gli scorrettissimi, ironici premi assegnati sul web da una nicchia di appassionati alle morti più stupide ed improbabili dell’anno. I fan dello strano ma vero e di incidenti dall’esito tragico ma spietatamente comici hanno scelto il loro nuovo eroe: padre Adelir Antonio De Carli, il sacerdote brasiliano che scomparve nell’oceano lo scorso aprile mentre cercava di battere un record, volando appeso a mille palloncini, per pubblicizzare un’iniziativa benefica. In base al piano, per finanziare un rifugio spirituale per camionisti, avrebbe dovuto rimanere in volo per 19 ore consecutive. Qualcosa è andato storto, probabilmente un errore nel calcolo della direzione del vento, e il sacerdote si è perso in mare aperto.

riina

Riina su Facebook, indaga il pm

Se Totò Riina è diventato “un mito” e Bernardo Provenzano lo vogliono fare “subito santo”, qualcuno si sta chiedendo se per caso i mafiosi non abbiano deciso di utilizzare anche la Rete. Per andare alla ricerca di qualcosa che in Sicilia non hanno più come avevano prima: il consenso. Su Facebook forse non sono soltanto certi scapestrati ragazzini a inneggiare ai boss, forse c’è anche dell’altro. Alla procura di Palermo “guardano con molta attenzione” a quello che sta avvenendo in questi giorni sul social network più frequentato di Internet, insomma sembra prossima l’apertura di un’inchiesta giudiziaria.

Pagina 234 di 240« Prima...15...232233234235236...240...Ultima »

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto