Ricattava amica con foto hard,presa

amica telefoninoI Carabinieri della Compagnia di Ancona hanno arrestato una 17enne perché ricattava un’amica di 14 anni, minacciando di diffondere alcune foto hard che le aveva scattato. La ragazza, di origini slave e residente con la sua famiglia nel capoluogo marchigiano, era in possesso di alcune immagini di nudo integrale che le due, insieme a un’altra compagna,

  si erano scattate reciprocamente con un telefono cellulare.

Trasferita nel centro di prima accoglienza del tribunale dei Minori di Ancona, la giovane arrestata aveva chiesto più volte soldi all’amica, minacciando di mettere le foto su Internet se non fosse stata accontentata. Il ricatto è durato fino a quando la 14enne, stremata, ha raccontato tutto ai genitori, che si sono poi rivolti ai Carabinieri.

I militari sono riusciti a convincere la ragazza ad accettare la richiesta della giovane slava, organizzando una trappola. Le due si sono date appuntamento per la consegna dei soldi e quando si sono incontrate ad aspettarle c’erano anche i Carabianieri, che hanno arrestato la 17enne in flagranza di reato. La giovane ora dovrà rispondere dell’accusa di estorsione e di appropriazione indebita di foto. Ma non è tutto qui. La 17enne, infatti, è anche accusata di minacce perché una volta ha picchiato la 14enne dopo che si era rifiutata di consegnarle i soldi.

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto
Share This