CuorePlus… un progetto di vita!

cuore
Ogni anno in Italia le vittime per morte cardiaca improvvisa sono 57.000, una ogni nove minuti, e costituiscono il 10% della totalità dei decessi.
Il Rotary Club Osimo sta portando avanti un progetto che, sensibile a questa problematica, risponda alle esigenze di salute e prevenzione sul territorio e a tutela di una fascia alquanto ampia di popolazione. La pericolosità della morte cardiaca improvvisa dipende dall’imprevedibilità e dalla rapidità con cui colpisce e degenera: le vittime, non necessariamente cardiopatiche, collassano e perdono conoscenza in un tempo brevissimo, quasi sempre senza preavviso. 
Se il ritmo cardiaco non viene ristabilito velocemente, la morte sopraggiunge in pochi minuti e danni cerebrali irreversibili possono manifestarsi dopo appena 5 – 6 minuti di mancato apporto di ossigeno al cervello. Vitale è pertanto la capacità di intervento immediato tramite la defibrillazione precoce. Un tempo si trattava di una terapia che solamente il personale medico poteva eseguire in ambito ospedaliero. Oggi, grazie ai defibrillatori semiautomatici esterni (AED o DAE) e alla Legge 120/2001, è possibile intervenire rapidamente anche laddove ambulanze e personale sanitario possono non essere disponibili immediatamente.
Il Rotary Club Osimo , con il progetto “ CUOREplus”, intende realizzare una rete di almeno 30 “defibrillatori semiautomatici ” dislocati in punti strategici dei comuni di Osimo, Castelfidardo, Filottrano, Numana, Polverigi, Loreto, e utilizzati da personale “non sanitario” appositamente formato.
A tal fine, ha siglato accordi con la ASUR Zona7 per l’individuazione delle strutture dove ubicare i defibrillatori e per la formazione del rispettivo personale non sanitario; e con la ditta fornitrice per l’istallazione, il collaudo e l’assistenza tecnica per 24 mesi dall’acquisto.
Sono state individuate le strutture pubbliche e private (scuole, palestre, centri commerciali,banche, farmacie, case di riposo ecc.) che per presenza di rischi oggettivi e/o affollamento possono potenzialmente trovare vantaggio dalla presenza di un defibrillatore.

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto
Share This