Vita da Runners: Resoconto delle gare di domenica 6 settembre

Trofeo Marcite
Il fitto calendario delle gare podistiche di inizio settembre proponeva svariati appuntamenti nelle nostre zone in special modo domenica 6 in cui si disputavano tre belle gare a Norcia, Osimo e nel piccolo paesino di Piagge (AP ), eccovi un breve resoconto delle tre manifestazioni.
 In un clima ancora prettamente estivo, la bellissima cittadina medievale di Norcia, è tornata teatro per la 18 ^ volta del ” Trofeo delle Marcite ”  “7° memorial Graziano Graziani ” evento  inserito nel ” Criterium Piceni & Pretuzi ” anche se la gara si è svolta in territorio umbro. Circa 200 i partenti che, dalla storica Piazza San Benedetto, cuore nevralgico della manifestazione, si sono tuffati nel corso principale per poi uscire dalle mura e impadronirsi dellle strade brecciate e sterrate della Piana Nursina. Un percorso affascinante e bucolico di 10 chilometri che ha un pò ricordato la più titolata padana ” 5 Mulini ” con il passaggio all’ interno di un lindo e ben restaurato mulino ad acqua. Il marocchino , trapiantato n Sabina, Yahya Boudouma  ha vinto a braccia alzate in 38′ 29″ davanti agli umbri Daniele Chiappini e Pierluigi Nucciarelli. Dominio in campo femminile, per il secondo anno consecutivo, della romana Paola Salvatori ( 41′ 25″ ) che ha tenuto a debita distanza la concittadina Elena Petrini e l’ ascolana Alessandra Carlini.. Apprezzata da tutti i partecipanti  la pantagruelica merenda finale, offerta dal  gruppo Norcia Run in una ridente piazzetta nei pressi dell’ arrivo dove tra farro- party, salcicciata , bibite e sangria si sono svolte anche ricchissime premiazioni.
Nel cuore delle Marche, l’ imponente cittadina di Osimo che dall’ alto domina la valle del Musone, ha dato vita al ” 33° trofeo 5 Torri – Giro delle 2 Ville ” valida come Campionato Regionale 10 chilometri Promesse – Juniores – Allievi, come Gran Prix Marche Master e 6^ Prova del Gran Prix Giovanile. Tra i 400 competitivi che hanno affrontato l’ ostico tracciato collinare, con il passaggio nel parco della splendida Villa Leopardi – Dittaiuti, ha avuto la meglio l’ idolo locale Massimiliano Strappato che ha anticipato di pochi secondi gli ex rifugiati eritrei Semere Gaim Tekia e Abrham Esitfanos , che ora hanno trovato asilo e società  in Italia grazie alla polisportiva Ackapawa  ed al Gruppo Umana Solidarietà di Jesi. Tutto marchigiano il podio femminile con Cristina Marzioni ( 39′ 37″ ) nettamente davanti a Noemi Mogliani e Federica Nasini.
Infine nel tardo pomeriggio, il caratteristico incasato di Piagge che, dall’ alto domina la città di Ascoli Piceno, ha riproposto dopo tanti anni il ” Trofeo san Bartolomeo Apostolo ” , una gara trail di circa 8 chilometri lungo i sentieri dello splendido bosco di castagni che circonda il paese con passaggi sulle vecchie cave di travertino. Sul tecnico e difficile tracciato, particolarmente sassoso e reso scivoloso dagli scrosci piovosi del giorno precedente ha trionfato su un ristretto numero di partecipanti il 29enne ascolano Stefano Santini in 31′ 36″ davanti al triatleta Marco Marini ed il forte trailer locale Gianluca Girolami. Non appagata del bronzo mattutino a Norcia, Alessandra Carlini ricalzava le scarpe da gara ed aggrediva con rabbia i sentieri piaggesi classificandosi prima delle donne e quinta assoluta in 33′ 27″ davanti alle compagne di team Maria Valeria Coccia e Simona Gaspari,
Vittorio Camacci
Tags: , ,

Seguici

Segui Radio Incredibile anche sugli altri social.
Resta informato sulle novità e gli aggiornamenti delle rubriche.

Per curiosità, informazioni, collaborazioni.. CONTATTACI»

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare informato sulla nostra programmazione e sugli eventi in programma.

* campo richiesto
Share This